Loading...

Gestione Fondi


SERVIZI PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

Cosa sono i Fondi Interprofessionali 

Tutti i mesi, con il pagamento dei contributi obbligatori, le aziende versano una quota - corrispondente allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori - all'INPS come "contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria". 

E’ possibile per le aziende scegliere a chi destinare lo "0,30%", se all'INPS oppure ai Fondi Interprofessionali; in quest’ultimo caso, senza nessun onere aggiuntivo e senza nessun vincolo, è possibile richiedere di ricevere formazione per i propri dipendenti in modo del tutto gratuito. 

I Fondi Partitetici Interprofessionali (Legge 388/2000) sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni sindacali e finalizzati alla promozione di attività di formazione rivolte ai lavoratori occupati. Sono autorizzati a raccogliere lo 0,30% versato all’INPS e a ridistribuirlo tra i loro iscritti. Destinando lo 0,30% a un Fondo Interprofessionale, l’azienda avrà la garanzia che quanto versato - per obbligo (Legge 845/1978) - le possa ritornare in azioni formative volte a qualificare - in piena sintonia con le proprie strategie aziendali - i lavoratori dipendenti. 

Fondazione Simonini è in grado di progettare l’architettura e i contenuti dell’azione formativa, gestire il monitoraggio del piano formativo e naturalmente seguirne la rendicontazione, affiancando l'azienda in maniera costante e alleggerendola degli adempimenti burocratici che i Fondi richiedono.

Seguici

Fondazione Alberto Simonini

Via Roveredo, 20/b
33170 Pordenone (PN)
+39 0434 507 545
+39 391 3352159
e.dedonno@fondazionesimonini.it